Le ultime notizie a cura della Fondazione Studi Consulenti del Lavoro

Non solo paghe. Le nuove vie della consulenza
 Su "Il Sole 24 Ore" le materie di specializzazione che si affiancano alle attività tradizionali dei CdL

Welfare, pianificazione previdenziale e tracciabilità retribuzioni
I temi al centro della rassegna stampa del lavoro di oggi online sulla web tv di Categoria

Le Novità Normative della Settimana dal 17 al 23 settembre 2018
Novità normative e ultime circolari emesse.

Inps: cumulo reddito agricolo autonomo e NASpI
Nel messaggio n. 3460 si precisa che la misura di riferimento è il reddito agrario come definito nel TUIR

Laureati in settori senza futuro: l'analisi dei trentenni italiani
Lo studio dell'Osservatorio Statistico dei Consulenti del Lavoro sul divario tra formazione e opportunità occupazionali

Guida all'applicazione della Legge n. 96/2018
Analisi e commento delle novità introdotte dal D.L. n.87/2018 nella circolare n.16/2018 della Fondazione Studi

Pesaro, 25 settembre 2018: convegno di studio
Il Decreto "Dignità" e le modifiche alla legislazione del lavoro - gestione del periodo transitorio

Il licenziamento economico non esclude nuove assunzioni
Sulla web tv Pasquale Staropoli illustra i contenuti della sentenza n.19631/2018 della Cassazione

Inps: rilascio nuove funzionalità "Evidenze CIG"
L'Inps con messaggio n. 3455 illustra il servizio del Cassetto Previdenziale Aziende

"A proposito di..." fisco e Decreto Dignità
Oggi alle 15.00 Dario Fiori in web radio illustra novità su delocalizzazioni, giochi, redditometro, fatturazione elettronica, split payment e sport

"Come cambia il lavoro nell'era digitale": 26/09 a Mestre
Il convegno organizzato dalla Consulta Regionale e dai CPO del Veneto con la Presidente Calderone

Inail: questionario per la revisione premi
L'Istituto ha comunicato al CNO il cronoprogramma delle attività di aggiornamento e riduzione tariffe

Catania, 21 settembre 2018: convegno di studi
Abusi nelle ispezioni

Come diventare DPO: iscrizioni aperte al master del 18 e 19 ottobre
Staropoli in web tv sull'importanza di saper svolgere il ruolo di Responsabile Protezione Dati

Collaborazione Fondazione Lavoro-Anpal sull'assegno di ricollocazione
In web tv il confronto del 18 settembre volto a rafforzare la cooperazione tra sistema pubblico e privato

Aziende in crisi: torna la CIGS per cessazione
Approvato in Consiglio dei Ministri il decreto con cui si punta ad intervenire sulle questioni più urgenti del Paese

Definizione agevolata: prossima scadenza 1° ottobre 2018
L'Agenzia delle Entrate-Riscossione ricorda ai contribuenti importi e le modalità di pagamento

Il “Formulario” di FUL
Iscriviti a FUL per utilizzare tutti i fac simile dei documenti necessari all’inizio, nel corso e alla fine del rapporto di lavoro

Contratti a termine: cosa cambia
Francesco Duraccio ospite di "Filo diretto" su Rai Parlamento per illustrare le nuove norme

Comporto: licenziamento legittimo senza preavviso
Nella sentenza n. 20761/2018 la Cassazione evidenzia che il principio vale anche nel regime post-Legge Fornero

Ordine dei Consulenti del Lavoro

La legge 11 gennaio 1979, n° 12, nel dettare le norme per l'ordinamento della professione di Consulente del lavoro, che si si colloca generalmente nell'area della consulenza alla piccola-media impresa con una specializzazione della gestione dei rapporti di lavoro, prevede l'istituzione di albi tenuti dai Consigli provinciali.

Il Consiglio Provinciale della Spezia, Ente di diritto pubblico, è quindi preposto alla tenuta dell'albo nel quale sono iscritti coloro che, dopo aver svolto almeno un biennio di praticantato e superato un esame di Stato, conseguono l'abilitazione a svolgere la professione di Consulente del lavoro.

Tra le attribuzioni del Consiglio provinciale figurano quelle della vigilanza per la tutela del titolo professionale di Consulente del Lavoro (anche la lotta all'abusivismo), dell'adozione di provvedimenti disciplinari a carico degli iscritti che si rendano colpevoli di abusi o mancanze nell'esercizio della professione o comunque di fatti non conformi alla dignità ed al decoro professionale, della cura del miglioramento e del perfezionamento degli iscritti nello svolgimento dell'attività professionale.

Per conoscere nel dettaglio il codice deontologico che regola la professione del consulente del lavoro è possibile qui scaricarne la versione pdf.

A seguito dell’abolizione delle tariffe professionali, per la commisurazione dei compensi può essere fatto riferimento ai nuovi Parametri per la liquidazione dei compensi dei consulenti del lavoro (MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI DECRETO 21 febbraio 2013, n. 46)