Le ultime notizie a cura della Fondazione Studi Consulenti del Lavoro

Fermare le sanzioni sulle omesse ritenute
Il CNO chiede al Ministro Orlando di intervenire subito, con un emendamento, sulle spropositate sanzioni per le violazioni contabili sotto i 10mila euro

Bonus 200 euro, quale iter per l’erogazione?
I chiarimenti dell’esperto della Fondazione Studi, Giuseppe Buscema, nell’intervista a Radio24

Inps: assegno congedo matrimoniale a pagamento diretto
L’Istituto, con il messaggio n. 2147/2022, fornisce dettagli su destinatari e modalità per richiedere la misura 

Pensioni, la chiave è la flessibilità d’uscita
Secondo l’analisi della Fondazione Studi CdL 470mila lavoratori potrebbero fruire di forme flessibili di pensionamento

Il ruolo del professionista come presidio di legalità
Appuntamento il 27 maggio a Siena per il convegno organizzato dal CPO di Siena

Maxi sanzione per omesse ritenute contributive: la risposta del CNO
A "Diciottominuti - uno sguardo sull'attualità" anche le ultime novità su licenziamenti economici, dichiarazioni fiscali, formazione per la Categoria

Convertito in legge il decreto Ucraina-bis
Nella legge n. 51/2022 nuove misure a sostegno delle imprese e per il lavoro

Pensioni, le osservazioni CNO sul PEPP
In audizione al Senato, chiesti interventi che facilitino la compresenza tra il prodotto europeo e i fondi di previdenza complementari italiani

RepubblicaTV: parola all' Esperto pensioni
Ogni settimana su Repubblica Tv la nuova rubrica video con le risposte di Fondazione studi ai quesiti in materia previdenziale

Voucher connettività anche per i professionisti
Dal Mise incentivi fino a 2.500 euro per servizi a banda ultralarga, già destinati alle imprese

Convalida dimissioni: nuovo modello disponibile
Rilasciato dall’INL il modulo di richiesta del colloquio online per lavoratrici madri e lavoratori padri di figli fino a tre anni di età

Malattia professionale da Covid-19
A Radioinblu l’intervento del Segretario CNO, Giovanni Marcantonio, sugli effetti della nuova tutela per i lavoratori affetti dal virus

ENPACL: transizione digitale avviata per sviluppo sostenibile
App per interagire direttamente con l’Ente da smartphone

Riduzione premi Inail 2022
Nella circolare Inail n. 20/2022 le indicazioni per i settori ancora non oggetto di revisione tariffaria

Le Novità Normative della Settimana dal 15 al 22 maggio 2022
Novità normative e ultime circolari emesse

Italia Oggi del 24 maggio 2022
Pagina del martedì di Italia Oggi a cura del Consiglio Nazionale dell'Ordine dei Consulenti del Lavoro

Le nuove sfide della rappresentanza
Il testo di Maurizio Sacconi e Matteo Colombo, edito da Adapt University Press, con il dialogo sulla rigenerazione dei corpi intermedi

In campo per una “Generazione Legalità”
A un mese dal Festival del Lavoro e a 30 anni dalla strage di Capaci, la Categoria conferma il suo impegno per il lavoro etico

Protocollo d'intesa CdL FVG-Entrate per ottimizzare rapporti
L'Agenzia ed i CPO istituiscono “Tavolo congiunto regionale”

CIGD agricoli Covid19 anche per il 2021
Nella circolare Inps n.60/22 le indicazioni sulla liquidazione dell’indennità di disoccupazione agricola riferita all’anno 2021

Ordine dei Consulenti del Lavoro

La legge 11 gennaio 1979, n° 12, nel dettare le norme per l'ordinamento della professione di Consulente del lavoro, che si si colloca generalmente nell'area della consulenza alla piccola-media impresa con una specializzazione della gestione dei rapporti di lavoro, prevede l'istituzione di albi tenuti dai Consigli provinciali.

Il Consiglio Provinciale della Spezia, Ente di diritto pubblico, è quindi preposto alla tenuta dell'albo nel quale sono iscritti coloro che, dopo aver svolto almeno un biennio di praticantato e superato un esame di Stato, conseguono l'abilitazione a svolgere la professione di Consulente del lavoro.

Tra le attribuzioni del Consiglio provinciale figurano quelle della vigilanza per la tutela del titolo professionale di Consulente del Lavoro (anche la lotta all'abusivismo), dell'adozione di provvedimenti disciplinari a carico degli iscritti che si rendano colpevoli di abusi o mancanze nell'esercizio della professione o comunque di fatti non conformi alla dignità ed al decoro professionale, della cura del miglioramento e del perfezionamento degli iscritti nello svolgimento dell'attività professionale.

Per conoscere nel dettaglio il codice deontologico che regola la professione del consulente del lavoro è possibile qui scaricarne la versione pdf.

A seguito dell'abolizione delle tariffe professionali, per la commisurazione dei compensi può essere fatto riferimento ai nuovi Parametri per la liquidazione dei compensi dei consulenti del lavoro (MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI DECRETO 21 febbraio 2013, n. 46)